Associazione Culturale - Ricerca e Studio sulle Attività Paranormali

[04 Novembre 2018] – Padova Segreta. Sulle Tracce Del Tiranno Ezzelino Da Romano

Facebooktwittergoogle_plus

PROGRAMMA ( *POSTI ESAURITI* )

Domenica 4 novembre 2018 ore 16.00

Passeggiata guidata nel cuore di Padova: un viaggio interattivo nella storia attraverso il racconto di aneddoti e di leggende sul famigerato stratega militare Il filo conduttore di questo percorso è Ezzelino III da Romano, uno dei più importanti protagonisti della storia medievale. Uomo del suo tempo, vissuto in un’epoca sanguinaria, ma dotato di intelligenza acutissima e dalle lungimiranti visioni che lo hanno portato a riunire in un unico dominio una regione divisa in tanti feudi, principati religiosi, ordini ecclesiastici...

Continua...

[07 Ottobre 2018] – Tra Storia e Leggende al Castello di S. Martino della Vaneza

Facebooktwittergoogle_plus

Domenica 7 ottobre 2018 un’occasione unica e imperdibile per scoprire il Castello di S. Martino della Vaneza a Cervarese Santa Croce in provincia di Padova, in un’ottica decisamente curiosa e insolita.
Accompagnati dall’Associazione Culturale GHP – Ghost Hunter Padova – Studio e ricerca sulle attività paranormali – potrete conoscere le vicissitudini e la storia dell’antico castello e della sua torre, e anche scoprire le leggende ad esso legate.
Vi aspetta un’esperienza da brividi! Nei racconti degli “investigatori del paranormale” infatti non mancheranno il mistero e il sovrannaturale!
Verranno anche illustrati i risultati dell’indagine strumentale condotta lo scorso anno proprio al Castello di San Martino della Vaneza, e di altre analisi condotte in altri siti.
L’evento...

Continua...

Venice Secrets c/o Palazzo Zaguri – Campo San Maurizio – VENEZIA

Facebooktwittergoogle_plus

Ca’ Zaguri è stata nei secoli sede di alcune tra le più prestigiose famiglie veneziane come i Strazarolus, i quali avevano forti legami con il clero ed i Pasqualini, illustri membri della Scuola Grande della Carità e ricchi mercanti di seta, immortalati dai più grandi pittori dell’epoca: dal Giorgione ad Antonello da Messina. Sontuose feste venivano organizzate, ospitando nobili e regnanti. Nel 1511 il fidanzamento tra la figlia del nobile Bernardo Priuli e il giovane Girolamo Giustinian avvenne proprio nel palazzo di San Maurizio. La famiglia Priuli decise di acquistarne una parte e ne entrò totalmente in possesso dieci anni dopo...

Continua...