Associazione Culturale - Ricerca e Studio sulle Attività Paranormali

Castello Bevilacqua (VR)

Il castello Bevilacqua fu costruito nel 1336 da Guglielmo Bevilacqua e completato dal figlio Francesco per conto degli Scaligeri signori di Verona. Fu concepito come fortezza per difendersi dalle signorie confinanti, i Carraresi e gli Estensi.
La famiglia Bevilacqua proveniva da Ala di Trento e lo attesta il disegno di un’ala d’uccello posta al centro dello stemma.
Abile commerciante di legname, Guglielmo Bevilacqua, alla corte di Can Grande Mastino della Scala, aveva consolidato il suo prestigio economico, tanto da ricevere regolare investitura di vassallo del vescovo.
Il figlio Francesco fu protagonista della politica scaligera e, in qualità di ambasciatore, ricevette onorificenze dai Visconti, dai Carraresi, dagli Estensi e dal papa, Clemente VI.
Il castello fu danneggiato all’epoca d...
Continua...

Castello di Montorio Veronese (VR)

Il castello di Montorio è un castello di origine medievale situato sulla collina di Montorio Veronese, a cui nell’Ottocento fu annesso una grande batteria, entrando a far parte così nuovamente dell’imponente sistema difensivo di Verona.

Il castello di Montorio include nel suo insieme i resti del castrum medievale, il cui impianto risale al X secolo, su preesistenze romane; fu poi compiuto nel secondo decennio del XII secolo. Successivamente, durante il riassetto scaligero (seconda metà del XIV secolo), fu rafforzato e ampliato con l’aggiunta della bastia...

Continua...

Stanze abitate da Gabriele D’Annunzio c/o Castello di San Pelagio Museo dell’aria – Due Carrare (PD)

Il Castello di San Pelagio ed il Museo dell’Aria

La torre trecentesca, parte del sistema difensivo dei Carraresi, è datata 1340. Dal 1600 in poi nasce la villa che, nel ‘700, viene interamente rimaneggiata dai Conti Zaborra per meglio svolgere le funzioni agricole alle quali è da sempre adibita. Nel 1918 è sede della squadriglia “La Serenissima” che da qui è parte per il Volo su Vienna al comando di G. d’Annunzio. Dal 1970 la villa è stata oggetto di accurati restauri e ripensata nelle funzioni attuali principalmente come museo del volo. Nasce così il complesso di San Pelagio...

Continua...